New Skin #1.2 – Sewer alligators

Scultura a parete realizzata con film in PVA stampato su polipropilene, schiuma poliuretanica, resina poliuretanica, resina poliretanica, resina epossidica, pigmenti, capelli sintetici, catena di metallo, terra.

Anno di realizzazione: 2019

Formato: 30 x 10 x 50 cm

470,00

Scultura polimaterica in cui il tradizionale ikebana giapponese รจ reinterpretato unendo elementi organici e artificiali.

Nato nel 1991 a Padova, Andrea Samory vive a Tokyo, Giappone. Nelle proprie opere Andrea Samory mette in discussione il confine tra virtuale e reale delineando paesaggi ibridi in cui supera la tradizionale differenziazione tra sintetico e naturale.